Sei in: Home * SMILE COMMUNITY * Smile Stories
L'inganno della cadenza
In un mercato sempre più difficile e reso ancor più incerto dai recenti drammatici avvenimenti, le aziende stanno dando fondo alle proprie migliori risorse e alla creatività degli uomini del marketing, per mantenere viva l'attenzione del mercato sulla propria offerta.

I migliori autori di musica classica e lirica sono sempre riusciti a tenere alto il livello di attenzione dell'ascoltatore, ricorrendo, con intelligenza e furbizia, alle cosiddette ˝cadenza d'inganno˝.

Avete presente quando sembra che stia per esplodere l'atteso e dirompente finale dell'aria principale del melodramma, e invece la melodia all'improvviso ritorna sommessamente all'inizio del suo percorso? A volte i migliori autori, sono riusciti ad infilarne anche due-tre di cadenze d'inganno, una dopo l'altra.

Riuscendo però, magicamente, a non far scadere la nostra motivazione e tensione all'ascolto, dopo l'inevitabile attimo di delusione, puntualmente provato dopo ogni ˝inganno˝.

I migliori uomini del marketing, melomani o meno che siano, hanno sempre saputo come tener desta l'attenzione e l'emozione dei propri clienti. Ma attenzione, non è più tempo di rimandare troppo a lungo nessun finale.
© Dott. LUCIANO ZIARELLI s.a.s. via al Casteller, 11 38123 Trento (TN), C.F./P.I. 01591490220 - REA TN163188.
SMILEMANAGER un progetto di Luciano Ziarelli